Le stime immobiliari sono la sintesi tra il valore ed il prezzo.

Il Prezzo ed il Valore

Nelle stime immobiliari potrebbe capitare che il prezzo non rispecchi il valore attuale.

Il Prezzo riassume l’esito di una trattativa commerciale in un momento preciso che talvolta potrebbe non equivalere al Valore espresso da una stima immobiliare.

La casa, o un immobile in generale, rappresenta una realtà costituita per soddisfare diverse esigenze di natura personale e sociale. Non può essere solamente un bene prezzabile da un valore tabellato perchè nel valore acquisito rientrano progetti e idee sviluppate per soddisfare diverse esigenze in modo il più possibile efficiente e razionale.

Sulla determinazione del prezzo dovrebbe rispecchiarsi una corretta valutazione delle aspettative e delle potenzialità del mercato: le indicazioni in tal senso esprimono spesso delle valutazioni personali oltretutto non coerenti con il periodo in cui si vorrebbe realizzare la vendita. O, in altri casi, viziati da una interpretazione ottimistica non riscontrabile nella realtà.

La conseguenza è quella di proporre la vendita di un bene che non trova la collocazione sperata se non con un allungamento sproporzionato del tempo di chiusura e solitamente con una trattativa eccessiva al ribasso.

Il riscontro sul prezzo avviene nel momento in cui l’acquirente individua nell’immobile le caratteristiche da lui ricercate.

👉 I criteri di una stima

Nelle stime immobiliari corrette si impone un processo di analisi che prevede l’interpretazione dei parametri fisici contrapposti alle aspettative e le potenzialità del mercato riferita ai probabili acquirenti. Maggiore sarà l’attinenza dei parametri individuati sull’immobile alle necessità conosciute degli acquirenti, maggiore sarà l’efficacia della stima. Ma in cosa consistono questi parametri?

 – PARAMETRI ANALITICI – Tra i principali elementi c’e’ sicuramente la misura della superficie che deve rispettare delle specifiche ben precise: esistono infatti diversi criteri di misura. In ambito di valutazione commerciale il criterio adottato è quello della superficie commerciale le cui modalità sono molto simili alla superficie catastale riportata sulle visure catastali. Considerando infatti che tale misura si riflette direttamente sul valore di stima, è importante che tale misura sia applicata con criteri omogenei per permettere le adeguate comparazioni. Nell’analisi inoltre si devono considerare i diversi parametri costruttivi come:

  • l’altezza del piano,
  • l’esposizione,
  • la disposizione,
  • lo stato di manutenzione e degli impianti.

Elementi che si affiancano ai vincoli legali della proprietà intesi come pesi, aggravi, pendenze e previsioni condominiali.

Sicuramente nella valutazione devono essere considerate le comparazioni con altri immobili presenti sul mercato e la statistica di quelli venduti recentemente.

– INCIDENZA COMMERCIALE – E’ il secondo aspetto delle stime immobiliari e del relativo processo valutativo che consiste nell’anticipare (e monetizzare) il livello di gradimento degli aspiranti acquirenti. In tale ambito si racchiudono le considerazioni sulla caratteristiche abitative della zona dell’immobile: servizi, collegamenti, negozi, scuole sono alcuni elementi da valutare. Commercialmente infatti una lussuosa costruzione dotata dei più raffinati livelli di confort situata in una zona non appetibile, vedrà decadere il valore di stima calcolato secondo il criterio della costruzione.

Una stima professionale quindi rende particolarmente efficiente il successivo processo di vendita, ottimizzando tempi e risorse e prevedendo analiticamente il miglior valore della vendita.

Ecco perchè, al momento di pensare di vendere il proprio immobile, è importante affidarsi alla consulenza professionale della Domus che, negli oltre sessant’anni di attività immobiliare, dispone del background adeguato per soppesare le caratteristiche dell’immobile rapportandole alle attuali richieste di mercato.


Se vuoi conoscere rapidamente il valore del tuo immobile, non esitare: collegati al nostro link

che ti fornirà gratuitamente e rapidamente un indicazione orientativa del valore del tuo immobile, facilmente verificabile con un nostro successivo contatto


Aspetti sulle valutazioni immobiliari di Domus

  • Suggerimenti per la vendita ottimizzata
    Vendere o non vendere: questo è il problema. Capita che nel momento in cui si dispone di un immobile non più in grado di soddisfare le proprie esigenze abitative, ci si debba attivare per sostituirlo con un altro più adeguato. Le fasi successive contempleranno l’acquisto di un nuovo immobile con… Leggi tutto: Suggerimenti per la vendita ottimizzata
  • STIME IMMOBILIARI E VALUTAZIONI DI MERCATO
    Stime commerciali e pareri tecnici rappresentano il primo passo per affrontare con sicurezza un mercato immobiliare dalle numerose sfaccettature.
  • Le giuste aspettative alla vendita
    Ogni vendita racchiude un nuovo bisogno: una nuova casa, un bisogno di liquidità, un miglioramento abitativo. L’apporto economico derivante da una vendita rappresenta un elemento funzionale per nuove operazioni. Ecco perchè siamo convinti che ci sia bisogno della massima onestà e chiarezza. ASPETTATIVE E REALTA’ Dimensionare un progetto futuro è… Leggi tutto: Le giuste aspettative alla vendita
  • LA QUALITA’ NON HA PREZZO
    Qualcuno la definisce la concretezza dell’intelligenza: la qualità in effetti riassume nel suo significato una percezione immediata di appagamento dei sensi e dei propri bisogni.
  • STIMA IRREALE E CONSEGUENZE
    L’Estimo immobiliare è una disciplina strutturata per formulare un giudizio di valore (stima) intorno ad un determinato bene destinato ad una specifica operazione finanziaria in un determinato periodo (attuale). Stimare un immobile quindi significa applicare una procedura di calcolo ben precisa nella quale i diversi esiti risultanti devono essere opportunamente… Leggi tutto: STIMA IRREALE E CONSEGUENZE
  • VENDERE SENZA PENSIERI.
    Spesso una casa da vendere comporta il timore di non poter raggiungere l’obiettivo sperato nei tempi e nei modi prefissi. Spesso infatti non bastano le intuizioni dell’andamento del mercato o la supposizione che l’acquirente si accolli interventi manutentivi onerosi o addirittura relativi ad opere di regolarizzazione per procedere alla vendita.… Leggi tutto: VENDERE SENZA PENSIERI.